Ciao! » Accedi » Crea un nuovo profilo

Bici pieghevoli

Inviato da davide 
davide
Bici pieghevoli
05 marzo, 2005 [15:58]
ciao a tutti,
sto per acquistare una bici pieghevole da portarmi sul treno per recarmi al lavoro, sono indeciso tra la straffic steel16 e la neobikeJ14. Dovrei farci circa 3 o 4 km per andare in stazione. Qualcuno di voi le ha provate?
Per portare una bici pieghevole sul treno senza pagare il supplemente, mi serve per forza la borsa?? La borsa per la sTraffic costa nientepopodimeno di 70 euri!!!

ciao

Davide

Pietro
Re: Bici pieghevoli
09 marzo, 2005 [17:25]
ciao Davide,

io ho acquistato una Dahon Vitesse D6 nel settembre scorso su internet e mi trovo benissimo. E' veloce e sprintosa.
L'ho utilizzata su dei treni tra Milano e l'hinterland senza alcun problema, usando la sacca. I controllori non mi hanno detto mai nulla.
Non ho ancora provato la metropolitana, ma ho paura che mi facciano pagare un biglietto in più per bagaglio ingombrante.

La bici l'ho presa via internet su un sito tedesco (www.faltrad-berlin.de)
pagandola 279 euro con in regalo la sacca che si trasforma in zaino, che da sola sarebbe costata 29 euro. Guarda se ci sono altre offerte.
A Milano la bici resta al sicuro dentro le mura di casa e quando serve si monta in 30 secondi.

La sacca te la consiglio soptrattutto per la comodità, ma non a 70 euro...
Per altre info vedi questi siti in inglese:

produttori
www.dahon.com
www.bromptonbicycle.co.uk

altri siti utili e forum sul loro uso
www.foldingbikes.co.uk
www.bikeforums.net

buona scelta
Pietro

luca
Re: Bici pieghevoli
12 maggio, 2005 [16:51]
la borsa serve necessariamente, ma la puoi anche autofabbricare tu, con del tessuto da kway, spendendo poche lire e fabbricandoti una "busta", del peso di 2, 3 etti.
i controllori su ferrovia sono solitamente tolleranti anche sulle dimensioni (non girano con il metro)

l'unico vero problema di trasporto esiste nei viaggi notturni, dove veramente le bici in cuccetta/vagone letto non ci stanno.. ma non è il tuo caso
ciao
veruska
Re: Bici pieghevoli
23 agosto, 2005 [13:42]
vorrei acquistare una bici pieghevole ,leggera, che entri nella TWINGO(dietro),per muovermi in paese. Potete suggerirmi dove e quanto?
grazie
Cantoretoscano
Re: Bici pieghevoli
23 agosto, 2005 [19:00]
Io ti consiglio quelle della neobike che sono quelle più abbordabili in termini di prezzo. Considera però che non hanno il cambio come molte altre che in genere costano almeno 200 euro di più. alcune versioni hanno però il vantaggio di essere ammortizzate cosa importante per una bici se la devi usare su strade non proprio perfette oppure più banalmente su sampietrini o altra pavimentazione in pietra. Ne esistono alcune ammortizzate della Blanc marine e della Dahon ma come ti dicevo sono molto più costose. Quindi direi che devi un po' valutare l'utilizzo da farne e come sono le strade del paese dove ti devi muovere
Tanino
Re: Bici pieghevoli
25 agosto, 2005 [13:57]
O acquistato di recente una Neobike ammortizzata, usata, pagandola 150 euro.
Il telaio è in acciaio e la bici è piuttosto pesante.
Quindi il problema da affrontare è stato quello del peso che costituiva un ostacolo agli spostamenti.
A questi punto ho comprato un carrellino pieghevole, di quelli utilizzati per il trasporto delle valigie.
A posto della sacca ho utilizzato una custodia autocostruita che copre completamente bicicletta e carrellino.
Ritengo che possa funzionare.
davide Scrivi:

> ciao a tutti,
> sto per acquistare una bici pieghevole da portarmi sul treno
> per recarmi al lavoro, sono indeciso tra la straffic steel16 e
> la neobikeJ14. Dovrei farci circa 3 o 4 km per andare in
> stazione. Qualcuno di voi le ha provate?
> Per portare una bici pieghevole sul treno senza pagare il
> supplemente, mi serve per forza la borsa?? La borsa per la
> sTraffic costa nientepopodimeno di 70 euri!!!
>
> ciao
>
> Davide
>
veruska
Re: Bici pieghevoli
28 agosto, 2005 [14:50]
grazie a cantoretoscano.dove posso rivolgermi per vederla in pr. di LI?
Cantoretoscano
Re: Bici pieghevoli
03 ottobre, 2005 [20:36]
Scusa se ti rispondo dopo così tanto tempo Veruska, io la mia l'ho presa su e-bay non so se si trova ancora. Comunque credo che le importi una sola ditta in Italia la Autosonik.
Prova eventualmente a sentire loro.
Un salutone scusa il ritardo e spero di esserti stato di aiuto
stefano cavallini
Re: Bici pieghevoli
19 novembre, 2005 [04:35]
CIAO DA STEFANO. NON SO' SE L'HAI GIA' COMPERATA, MA IO VENDO DELLE MAGNIFICHE BICI PIEGHEVOLI ,ASSOLUTAMENTE STRAFIC SIMILI A € 195,00.
SONO UN COMMERCIANTE E TI SCRIVO SOLO PERCHE' SONO ORGOGLIOSO DEI MIEI PRODOTTI PER LA QUALITA'/PREZZO.
elisa
Re: Bici pieghevoli
23 novembre, 2005 [03:39]
Sono una studentessa della facoltà di Design presso il Politecnico di Milano.
Sto eseguendo una ricerca di mercato ed antropologica circa il mondo della bicicletta.

Vorrei sapere quali sono le esperienze dei ciclisti che utilizzano la bicicletta per recarsi al lavoro o a scuola.
Vorrei inoltre capire se tale categoria di utenti potrebbe trarre giovamento da una bicicletta facile da trasportare, come la bicicletta pieghevole. Mi sembra che le vostre esperienze siano già positive. Potreste raccontarmi qualcosa di più, in merito?

Spero che vogliate contribuire al mio piccolo lavoro di ricerca.
In attesa di Vostro riscontro, porgo cordiali saluti.

Elisa

Giorgio Colagrande
Re: Bici pieghevoli
13 dicembre, 2005 [22:45]
ciao, scopro solo ora sito e forum.
caro Stefano Cavallini dove posso studiare il tuo catalogo delle tue bici pieghevoli ?
oppure puoi mandarmelo per e-mail?
CON I PREZZI, naturalmente.
Grazie,
Giorgio Colagrande

marcello
Re: Bici pieghevoli
21 dicembre, 2005 [03:50]
si grazie anche io vorrei il catalogo, prezzi e posssibile spedizione a roma.


MR
marcello
Re: Bici pieghevoli
21 dicembre, 2005 [03:52]
si grazie anche io vorrei il catalogo, prezzi e posssibile spedizione a roma.


MRstefano cavallini Scrivi:

> CIAO DA STEFANO. NON SO' SE L'HAI GIA' COMPERATA, MA IO VENDO
> DELLE MAGNIFICHE BICI PIEGHEVOLI ,ASSOLUTAMENTE STRAFIC SIMILI
> A € 195,00.
> SONO UN COMMERCIANTE E TI SCRIVO SOLO PERCHE' SONO ORGOGLIOSO
> DEI MIEI PRODOTTI PER LA QUALITA'/PREZZO.

Re: Bici pieghevoli
05 luglio, 2006 [19:51]
Ciao, non so se puo' ancora esserti utile ma da settembre 2005 sono costantemente informato e periodicamente faccio uso di bici+treno per il lavoro.
Ho gia' avuto un incidente ed ho acquistato 2 bici pieghevoli Brompton.
Sto valutando tuttavia ulteriori acquisti per l'uso fuori strada nei weekend oltre quello intermodale BICI+TRENO su cui ho studiato i minimi particolari per questioni di sopravvivenza al traffico ecc..


Un cordiale saluto.
Sandro.

Re: Bici pieghevoli
13 settembre, 2006 [13:56]
mi mandi il catalogo e i prezzi delle tue bici. grazie
Re: Bici pieghevoli
17 gennaio, 2007 [16:36]
X Stefano Cavallini
Sono interessato anche io al suo catalogo delle bici pieghevoli.
Come posso avere il catalogo (preferibilmente in formato digitale)?
grazie
saluti
Roberto
Re: Bici pieghevoli
07 giugno, 2007 [17:49]
Caro Davide,

per quella che è la mia esperienza (uso vari modelli di bici pieghevoli in Italia ed all'estero da circa 20 anni, trasportandole in aereo, treno e vari mezzi) la borsa è consigliata, semplicemente per evitare che durante lo stazionamento sui mezzi, possano verificarsi urti delle parti contundenti con passeggeri e cagionarvi lesioni. Non è necessario che la borsa sia della marca della bici, ovviamente.
Relativamente al modello specifico, ti posso solo consigliare di scegliere in base al peso, alla compattezza ed alle eventuali velocità (se devi percorrere una salita è meglio disporre di un cambio), da parte mia utilizzo una Dahon Helios SL per i percorsi impegnativi, pesa poco ed è veramente apprezzabile in termini di guida, ma impiego spesso anche una Italwin Piuma dove non vi sono particolari difficoltà, spesso per le gite in piano.

ciao

Spiacente, non sei abilitato ad inviare messaggi o risposte in questo forum.